Stefano Bisi

l’Angolo dell’Unto

Che cosa è l’Angolo dell’Unto? Una pagina del Corriere di Siena. Tante foto e didascalie sui personaggi senesi. Ma non solo. Da giugno 2008 è diventato una trasmissione televisiva. Va in onda ogni mercoledì alle 22,30 su Canaletre Toscana. La pagina e la trasmissione tv prendono il nome dal luogo, lungo il Corso di Siena, dove da decenni i senesi si fermano a parlare e spettegolare.

30 Commenti per “l’Angolo dell’Unto”

  1. avatar

    A me pare che la problematica dei lavoratori Bayer sia un problema di cui nessuno si voglia occupare a parte naturalmente i lavoratori stessi. Infatti noto un atteggiamento, concedetemi il termine, di “menefreghismo” totale da parte delle istituzioni nel cercare, non dico di risolvere (di cui comunque aprezzeremmo il tentativo), ma proprio di affrontare questo tipo di problematica. Ora, mi dite voi come persone di una certa professionalità, età, qualifica possano pensare di ricollocarsi con una mansione e stipendio simili a quelle attuali senza l’aiuto delle istituzioni? Certo io vorrei chiedere ai rappresentanti delle istituzioni se i datori di lavoro chiedessero alle loro mogli di trasferirsi in un’altra città di Italia senza alcuna prospettiva di carriera e senza alcun vantaggio economico, se allora, il problema se lo ponessero. E non mi voglio soffermare neanche a parlare sulla professionalità acquisita dalle persone perchè in questo momento il posto di lavoro é sicuramente la priorità assoluta!!!!! Ma tutto dovrebbe essere considerato!!

  2. avatar

    IL CASO BAYER
    Domani 1 ottobre dalle ore 9.30 alle ore 12 avrà luogo un presidio dei lavoratori Bayer Biologicals davanti allo stabilimento di Rosia. Lo sciopero di 8 ore di oggi, che verrà effettuato anche domani, ha registrato l’adesione pressochè totale dei lavoratori.

  3. avatar

    Stasera
    All’Angolo dell’Unto su Canale tre stasera si parla di politica, di vino, di farmaci con Roberto Bruchi, direttore di Aprovito, e Spiro Skiftas, segretario comunale socialista.
    Spiro racconta come è arrivato a Siena dalla Grecia. Sono passati 37 anni

  4. avatar

    L’angolo dell’Unto di questa settimana verrà replicato sabato prossimo alle 21,30

  5. avatar

    Il 22/02/2009 ho preso un verbale presso Loc. Ruspaglio direzione ROSIA, Autovelox 104/E – circolavo alla velocità di km/h 64,00 nel limite di velocità di km. 50. ora come è possibile che io paghi una somma di € 163,70 di multa?
    Pagare una sanzione è giusto, ma così mi sembra troppo…..oltre tutto tolgono 5 punti dalla patente.Il Comune di Sovicille è un vero ladro nei confronti dei cittadini?
    Che ne pensi?
    In Pian dei Mori vi sono la bellezza di n. 3 Autovelox.
    Grazie Giovanna

  6. avatar

    salve,
    perchè non parliamo di una eccellenza del nostro territorio;
    il MICROCREDITO DI SOLIDARIETA’, visto il periodo di crisi che attenagli molte molte famiglie del nostro territorio che a stento arrivano, o meglio, non arrivano a fine mese.
    Ho accolto, leggendo i vari quotidiani, con molto piacere che questa Banca ha erogato fino ad oggi 720.000,00 € che non sono pochi e che ha aiutato molte famiglie in difficoltà.
    molto spesso cerchiamo eccellenze in altre nazioni, paesi, continenti, ma stavolta guardiamoci in casa e rendiamoci conto che dovremo essere orgogliosi di questa bella e splendida realtà.

    saluti
    checcone

  7. avatar

    Bravo Checcone, mi associo a quanto scrivi.

    Microcredito di Solidarietà è uno dei – purtroppo – pochi esempi di lungimiranza “applicata” della nostra provincia.

    L’aver lavorato in tempi di vacche grasse a operazioni come questa (se non erro si tratta di una banca vera e propria e non di una semplice società finanziaria), ci permette in questo momento di crisi di aiutare concretamente soggetti non bancabili.

    Credo che il Monte dei Paschi dovrebbe “sfruttare” di più questa struttura che altre banche non hanno, e che non possono certo mettere in piedi in un mese..

  8. avatar

    Ma che tassi fanno questi del Microcredito? Mi ricordo che lo scorso anno non fecero una grande figura e il Corriere lo scrisse.

  9. avatar

    Ora credo facciano il 2%.
    Il fatto è che i soldi li danno a chi non ha garanzie da prestare.
    Il succo è tutto lì…

  10. avatar

    si…… il succo come dice jonny è nel fatto di dare prestiti a chi non può dare garanzie.

  11. avatar

    Nella trasmissione di stasera interverranno Lelio Grossi, presidente fondazione anti-usura e Pietro Caporali, direttore Microcredito di solidarietà

  12. avatar

    Gentile Direttore,
    credo che siamo in molti ad aver bisogno di chiarezza sul famigerato progetto “Ampugnano”.
    Qualche giorno fa nelle pagine del quotidiano locale concorrente abbiamo letto un articolo-intervista alla Sig.ra Namblard nel quale, l’amministratrice del Fondo Galaxi e presidente della società Aeroporto di Siena, afferma di aver ottenuto la certificazione per l’aeroporto e che l’Enac le ha addirittura “fatto i complimenti per i lavori svolti per ottenere la concessione ventennale”. Nello stesso articolo rassicura gli scettici sostenendo che il progetto prevederebbe 100.000 passeggeri e “tra anni la quota massima sarà di 250.000”. Tutto questo è in contrasto con quanto sostenuto dai Ministeri e dall’ENAC riguardo alla regolarità della procedura di privatizzazione della società aeroportuale (come scritto in una lettera del Ministero, divulgata in conferenza stampa dal Comitato e riportata dal Corriere di Siena) e soprattutto non concorda con altri numeri di passeggeri citati in un depliant diffuso dalla Signora, nel quale per l’anno 2012 è stimato un transito di circa 345.000 passeggeri che diventeranno 490.000 nel 2020.

    Ma la cosa sconcertante, per chi legge i giornali locali ed ha un poco di memoria, è che in campagna elettorale qualche esponente della maggioranza storica di Siena, citando l’ampliamento dell’aeroporto, si è cosparso di cenere la testa rimettendo di fatto tutto in discussione e riconoscendo molti errori nella vicenda.

    Mi chiedo, quindi, Gentile Direttore, se non sarebbe il caso che qualcuno facesse chiarezza sulla questione. Non mi sento né tutelato né rappresentato dal pensiero della Sig.ra Namblard che esprime molto bene gli interessi economici del Fondo Galaxi, ma, proprio per questo, potrebbe essere in contrasto con gli interessi generali dei cittadini che oltretutto vorrebbero vedere espresse le loro perplessità e trovate le soluzioni da coloro che democraticamente risultano eletti.

  13. avatar

    Anche a me sembra che la signora Namblard abbia fatto alcune affermazioni piuttosto sconcertanti in merito allo sviluppo dell’aeroporto e non capisco (o forse lo capisco bene) perché l’intervistatore non le abbia chiesto chiarimenti. Ma l’aspetto più sconcertante della vicenda è che sembrano esserci tre diversi progetti dell’aeroporto. Gli amministratori locali parlano di un aeroporto da 100.000 passeggeri all’anno;però, la signora Namblard dice di prevedere un aeroporto da 250.000 passeggeri all’anno; però,il progetto grazie al quale la signora Namblard è entrata nella società aeroportuale indicava l’obiettivo di 490.000 passeggeri nel 2020. La confusione è grande. A chi o a che cosa credere? Agli amministratori locali? Ma quali strumenti hanno per imporre un limite alle attività economiche di una società privata come quella dell’aeroporto? A ciò che dice adesso la signora Namblard, contraddicendo spudoratamente ciò che sosteneva non molto tempo fa? La questione dell’aeroporto è tutt’altro che irrilevante per Siena e il suo territorio, e un po’ di chiarezza sembrerebbe davvero necessaria.

  14. avatar

    In molti mi chiedono perchè dopo l’estate non è ripreso l’Angolo dell’Unto su Canaletre toscana. Non dipende da me. Aspetto che dall’emittente mi dicano quando vogliono ricominciare

  15. avatar

    Io spero che non ricominci mai…. il modo con cui vengono condotte le varie interviste e trattati gli argomenti in modo pettegolo e superficiale lo rendono un momento di vita vissuta di estrema provincialità.

    Spesso le posizioni assunte dal conduttore asimmetrico nel porsi nei confronti degli intervistati lo fanno apparire un programma di parte !!!

  16. avatar

    Non credo che sia stato un programma di parte ma, di sicuro, io ho messo la mia faccia, il mio nome e il mio cognome. Lei scrive a questo blog in forma anonima

  17. avatar

    Ciao a tutti, mercoledì 3 marzo torna l’Angolo dell’Unto a Canaletre. Il programma inizia alle 21,30. Segnalate a questo blog gli argomenti di cui vorreste che si parlasse nel programma tv. Grazie

  18. avatar

    Buona giornata,anche se piove come capita spesso,sul bagnato,oggi grandi titoli, un senese ma quale,mi viene voglia di chiedere il sig. Ceccobao,da Chiusi,ma dimenticavo la nostra povera siena da cittadinanza e contrada ha tutti,questo signore in quanto senese ,ma di quale contrada è?Un commento anche al sig Rossi;credo che il sistema abbia fatto una buona scelta come al solito,perchè dopo aver messo ha posto la sanità,provare per credere,(liste attesa ecc)ora ci risolverà altre questioni.Dimenticavo in ospedale per vedere e provare quanto abbia fatto bene il sopra citato non telefonate ad amici parenti che vi lavorano non disturbateli.

  19. avatar

    una puntata sui giovani… perchè no

  20. avatar

    GENTILE DIRETTORE,
    mi domando perché la Lega debba sempre strumentalizzare tutto, compreso il Palio, basandosi sull’ignoranza diffusa come a gramigna e aizzando l’odio religioso, etnico e culturale. Leggere che un drappellone dipinto da un italiano di religione musulmana offende la Madonna è un’affermazione che grida vendetta e mi sorprende che nessuno abbia rilevato quanto segue: “In verità, o Maria, Allah ti ha prescelta, ti ha purificata ed elevata al di sopra di tutte le donne del creato. O Maria, sii grata al tuo Signore, prostèrnati e adora con coloro che adorano”,…“O Maria, il tuo Signore ti annuncia la buona novella di una Parola che viene da Lui: il suo nome sarà Gesù figlio di Maria, eminente in questo mondo e nell’Altro, uno dei più vicini ad Allah”, così dice il Corano. SARÀ forse troppo far notare a questi signori che un artista italiano di origini libanesi non è propriamente un talebano? Che Sho-Chiba non era più cristiano di lui? Che la Madonna è venerata anche dai musulmani come la più santa delle donne? Che Maria di Nazareth nel Corano è contemplata in 7 capitoli [sure] su 114, più molti altri riferimenti indiretti? Eppure basta consultare Wikipedia:
    “I musulmani venerano Maria e credono nella sua eccellenza e verginità, testimoniata nella Sura XIX del Corano, senza però considerarla Madre di Dio perché Gesù è per loro solo un profeta, il maggiore mandato da Dio agli uomini prima di Muhammad, “sigillo dei profeti”.”

  21. avatar

    Caro Olandesevolante si indigni anche per cose più grandi che riguardano la vita di questa città e non solo per quello che dice la Lega, si indigni perchè i Sui amministratori(Io non li ho votati) non riescono a spiegare che fine abbiano fatto 242 MILIONI di euro piovuti in 9 anni su questa città, si indigni perchè non si trovano 230 mila euro per riparare il forno crematorio, si indigni per quelle assurde Palle Bianche che stanno sostituendo i Lampini in ferro battuto nelle vie del Centro Storico a questo proposito suggerisco all’assessore delegato anche di metteri i 7 Nani nei giardini della Lizza Se proprio si deve indignare lo faccia per cose serie!!!!!
    PS a dimostrazine che stiamo diventando filoislamici il Comune di Colle non si è costituito parte Civile Contro il Centro Islamico accusato di ABUSO EDILIZIO(Denunci alla Magistratura da parte dei Carabinieri e non dai Vigili), scommetto che se un povero cane avesse fatto una tettoia nel pollaio l’avrebber denunciato e poi gli avrebbero anche richiesto i danni

  22. avatar

    egregio Nanni, ma Lei che diavolo ne sa di cosa mi indigno io? Ci conosciamo? Siamo stati presentati? La prego, non cambi discorso, come fa chi ha poche frecce nel proprio arco: insultare il proprio prossimo in modo gratuito e stupido, dimostrando ignoranza sesquipedale di usi, costumi e religioni altrui, non è edificante, né depone a favore dell’intelligenza di chi lo fa.

  23. avatar

    p.s. egregio Nanni, non capisco bene cosa c’entri il forno crematorio con l’artista di origini libanesi: forse intende infilarcelo dentro?

  24. avatar

    bravo (!?!) nanni, come al solito la colpa è tutta degli islamici o meglio degli extracomunitari. lei si che ha argomenti: le palle dei lampioni (provvisori, come più volte ribadito).
    questi si che sono problemi!

  25. avatar

    una puntata sul Liceone e l’omonima associazione recentemente nata per celebrare i cinquanta e oltre anni di gloriosa vita…

  26. avatar

    FERMATE QUESTO SCEMPIO
    Spero che qualcuno blocchi la sostituzione dei lampioni nel centro storico. E’ uno scandalo che la città venga deturpata in questo modo senza che nessuno faccia o dica niente. Non si possono sostituire lampioni belli, storici e caratteristici con delle palle indecorose.

  27. avatar

    Vareno Cucini, presidente della Pubblica Assistenza e consigliere di amministrazione dell’università di Siena, e Pierpaolo Fiorenzani, assessore comunale, giovedì 18 novembre alle 21,30 partecipano all’Angolo dell’Unto, in onda su Canaletre. Se volete fare domande inviatele a questo blog

  28. avatar

    Ciao a tutti, giovedì 16 dicembre alle 21,30 su Canaletre vi aspetto all’Angolo dell’Unto insieme a Fabio Carlesi, segretario dell’Ente Vini, e Luigi Di Corato, direttore della Fondazione Musei Senesi

  29. avatar

    L’ormai mitico “angolo” segnala la ‘mobilità‘ del neo assessore Alessandro Cannamela che,sembra, ma certamente è così,vaghi per la città nella ricerca di fontane da (far)pulire, erbacce da togliere e altri aspetti di analoga natura da migliorare.Bene, molto bene,l’entusiasmo è importante specialmente per questi giovani filosofi che passano dalle aule dell’Università alla realtà urbana dove la gente normale vive e lavora.Personalmente ho sempre pensato-e lo penso ancora-che prima di fare l’assessore occorra un periodo da consigliere comunale, almeno un mandato, per conoscere i ‘meccanismi’ del Palazzo e la natura del mandato: questa era la vecchia scuola del pci, del psi e anche del mio partito, la DC.Oggi è tutto più veloce, è la seconda o terza Repubblica dove tutti vogliono fare tutto, con minima selezione della classe dirigente.Sicuramente ciò non riguarda il nostro giovane assessore che, invece,deve essere lodato per questa partenza turbo.L’importante è continuare senza rallentare alle prime difficoltà.

  30. avatar

    Caro Oporti, se alla dirigenza degli Enti vanno i “soliti noti” si mugugna, se vanno dei giovani nuovi si diffida.
    Non è una novità, ma almeno lasciamola fare.
    Per ora, il fatto stesso che vada per fontane da far rimettere in sesto non mi pare scandaloso. Non è, logicamente, quello che ci si aspetta da un Assessore, ma l’occhio buttato sul territorio di cui dovrebbe occuparsi non depone certamente a suo sfavore. E glielo dice uno che vive in una città dove, se vuole vedere i suoi Assessori, deve andare a Cortina o a Miami

Lascia un commento

Potete usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>